• Slide Title


    Ambulatorio

    Button
  • Slide Title

    Alcune mie aree di attività

    Button
  • Slide Title

    Riduzione del rischio di tumori con l'alimentazione

    Button
  • Slide Title

    Specializzato per l'alimentazione vegan in gravidanza

    Button
  • Slide Title

    Specializzato nello svezzamento vegan

    Button

Cosa dicono di me

Le tante opinioni dei miei Pazienti

"Ciao Paolo, ti scrivo per ringraziarti pubblicamente affinchè la mia esperienza possa essere utile a qualcuno che ha dovuto convivere per tanti anni con un problema di salute che la maggior parte dei medici non ha mai saputo nè diagnosticare nè affrontare se non col cortisone topico.

Proverò a fornire un quadro d'insieme per consentire a chi ne avrà bisogno di identificarsi e magari di risolvere o migliorare la propria condizione prima rispetto a me.

Circa 10 anni prima rispetto a quando ti ho scritto si era manifestato per la prima volta il mio problema di dermatite sul dorso di una mano che fu curato da subito dal medico di base con un cortisone topico da applicare sulla zona interessata che al tempo era circoscritta ad una nocca della mano. Fu risolutivo per un certo periodo ma a breve iniziò ad espandersi ed a interessare un'altra parte del dorso e delle dita sempre più estesa con formazione in una prima fase di vescicole sierose pruriginose e rossore, seguite da una seconda fase con fissurazioni, lesioni da grattamento con bruciore e dolore per finire con una fase di forte secchezza, desquamazione, ispessimento della pelle, etc. L'acqua e i detergenti di qualsiasi tipo rendevano lo stato delle mie mani "tragico"...

La situazione negli anni fu tenuta a bada con l'idrocortisone o altri preparati cortisonici topici sotto forma di crema o unguento (a seconda della prescrizione del dermatologo del momento) ma successivamente precipitò espandendosi sull'altra mano e cronicizzandosi, di fatto rendendo l'utilizzo delle mie mani piuttosto complicato a causa anche delle ferite. Questo fu dovuto anche all'effetto rebound del cortisone.

Contemporaneamente a questo problema, a distanza di cinque anni dalla sua insorgenza, ecco che il disturbo iniziò ad interessare anche il volto anche se in una forma un pò diversa con sintomi come rossore, bruciore, con fase finale di desquamazione.

Tutto questo si presentava alternando lunghe fasi dove sembrava che io non avessi alcun problema cutaneo con altre che avevano il loro apice nei mesi invernali.

Un'infinità di visite mediche per venirne a capo: per qualcuno dermatite atopica, per altri dermatite da contatto, per altri dermatite seborroica.

Ho fatto un'infinità di esami ematochimici per escludere patologie autoimmuni, celiachia, psoriasi, etc. e non è mai venuto fuori nulla di rilevante.

Poi alcune manifestazione si sono presentate in altre parti del corpo.

Questi cicli si sono continuati a ripetere con alti e bassi fino a quando non ho seguito la tua terapia per 8 mesi. E' stata dura rinunciare al glutine e a diversi alimenti e anche ricordare gli integratori da prendere al momento giusto ma oggi sono rinata!

Ho seguito le tue indicazioni e dopo un certo periodo con tanti sacrifici e accorgimenti vari, ho iniziato a vedere i primi miglioramenti e ad oggi posso considerarmi soddisfatta. Le manifestazioni cutanee alle volte sono completamente assenti, soprattutto in viso, senò si presentano in forma lieve.

Grazie di cuore Paolo! Spero che la mia storia possa servire a chi crede di avere un problema simile.

Elena (nome di fantasia nel rispetto delle richieste di privacy della Signora)

"Carissimo Dottore, Le scrivo pubblicamente per ringraziarLa. Quando finalmente (dopo un mese dalla richiesta....per mia mancanza di volontà) ho trovato la forza di iniziare il regime dietetico da Lei suggerito i risultati sono stati a dire poco rapidissimi e eccezionali. Nel giro di circa 2 settimane ho smaltito il gonfiore che mi affliggeva perdendo in 40 giorni circa 5 kg tutti in zona addominale. Ho accompagnato la dieta a lunghe passeggiate che mi hanno fatto tornare tonica e di ottimo umore e sto continuando a smaltire chili e gonfiore oltre a aver recuperato una eccellente motilità intestinale. Penso che anche il fibroma abbia risentito di questo cambio di rotta. Non avverto più i fastidi nella minzione...forse che sarà un po' calato di dimensioni? Farò una eco entro 3 mesi e la terrò aggiornato. Per ora grazie grazie e ancora grazie!!!

Barbara B.

“Caro dott. Paolo, ti scrivo per aggiornarti sulla mia situazione di salute, dopo circa un mese che eseguo puntualmente la dieta vegana senza glutine e la terapia che tu mi hai prescritto. Le mie condizioni di salute sono migliorate visibilmente,la stanchezza e l'irritabilità lo stesso e soprattutto l'intestino e il sonno si sono regolarizzati. Mi sento un'altra persona era da tempo che non provavo questa sensazione . Adesso aspetto con curiosità di rifare le analisi per vedere se quei valori ,che tu sai, saranno migliorati. Per ora non mi resta che dirti un grande GRAZIE sia per come mi sento sia perché sei un professionista d'altri tempi,sempre disponibile e puntuale ad ogni esigenza dei tuoi pazienti. Presto ti contatterò per avere una consulenza anche per mio marito e miei figli”.

Antonella R.

“Buongiorno Paolo, finalmente mi sono decisa a scriverti .. per ringraziarti! Come sai ho dovuto interrompere il percorso con te intrapreso circa un anno fa esclusivamente per una questione economica. Al percorso alimentare avrei dovuto abbinare una guida medica, precisamente un neurologo esperto nella mia patologia; ma non lavorando le spese alle quali dovevo far fronte per l’acquisto dei vari integratori erano diventate insostenibili e mi sono trovata costretta a dover rinunciare al tuo aiuto .. ma solo ora, dopo essermi rivolta a diversi neurologi che operano in campo naturale per il mio caso di Sclerosi Multipla, posso dire che solo tu hai saputo darmi indicazioni per una VISIONE GLOBALE della mia malattia. Non esistono reparti stagni da trattare nelle patologie, ma solo la totalità dell’individuo. Nessun’altro neurologo “alternativo” ha saputo guidarmi in maniera così globale come invece ora posso dire abbia fatto tu con le tue indicazioni alimentari e il resto. Rimarranno preziosi insegnamenti. Grazie.”

Susanna S.

“ Salve dottore! Le dò qualche aggiornamento, in sostanza va tutto per il meglio! Non ho mal di testa da due mesi ormai e sono dimagrita tornando al mio peso forma mangiando anche pasta, pane e cioccolato rigorosamente con nocciole, facendo il minimo sforzo fisico! Meglio di così!”

Claudia T.

"Ciao dott! Aggiornamenti. ... prima non vedevo l'ora che arrivasse il weekend per mangiare il primo/secondo libero.... oggi invece siccome mi sento in dovere di approfittarne aspetto il lunedì per sentirmi meglio....in sostanza sto talmente bene con questa dieta che quando "sgarro" mi pesa molto... e oggi ho rinunciato al secondo per un estratto con insalatona. Grazieeee"

Elisabetta P.

“Sei il migliore e se non sono impazzita quando ho scoperto dell'allergia al Nichel è stato grazie a te! Ora,dopo 2 anni, sono finalmente autosufficiente nell'alimentazione e riesco anche ad organizzarmi per mangiare fuori casa limitando i danni! Sei stato il mio angelo!”

Ester F.

“ Dopo circa un mese di dieta mi sento veramente molto bene, più in forma, più sgonfia, più forte, la pelle più bella, i miei capelli pure ne hanno giovato! Mi sento meglio anche psicologicamente.. Più sicura di me e più felice... “

Alessia F.

"Sono una ragazza di 25 anni che un anno e mezzo fa ha scoperto di avere un tumore alla vescica. Dopo l'operazione ho chiesto aiuto al dottor Bianchini per impostare una dieta a base vegetale che mi potesse aiutare ad evitare una recidiva del tumore. Il dottor Bianchini mi ha anche proposto una cura naturale con funghi medicinali noti per le loro proprietà antitumorali. In questo mio percorso di cambiamento e consapevolezza il dottore mi ha seguito costantemente, nonostante la distanza, mostrandosi sempre molto gentile e disponibile. Molti mi chiedono perchè non ritorno a mangiare in modo onnivoro visto che ora sto meglio. Io non ne vedo assolutamente il motivo, perchè nel cambiare il mio stile alimentare ho trovato solo vantaggi e l'ultima cosa che voglio è mettere a rischio di nuovo la mia salute. Tutti sappiamo che i tumori sono malattie multifattoriali e quindi non dipendono solo dall'alimentazione, ma sicuramente essa può giocare un ruolo importante nella prevenzione e nel percorso di guarigione. Come si dice: non ci si può aspettare che le cose cambino, continuando a compiere sempre le stesse azioni. Non finirò mai di ringraziare il dottore per avermi seguito e supportato anche emotivamente. Se ci fossero più dottori così, il mondo sarebbe un posto migliore..."

Daiana M.

"Buongiorno, è passato quasi un anno da quando il mio piccolo M segue un’alimentazione vegetariana secondo le sue indicazioni e tutto procede benissimo. E’ un bimbo sano e la pediatra ne ha sempre constatato una crescita regolare."

Michela T.

"Vorrei tanto ringraziare il dr Paolo Bianchini ....Grazie per la tua professionalità..Grazie per la tua gentilezza, grazie per la tua pazienza, grazie per la tua disponibilità. Ci siamo conosciuti nel 2013 a causa dei miei problemi di salute in modo casuale ed a distanza, abbiamo intrapreso un cammino molto lungo e che prosegue ancora, in cui io spesso ho tentennato a causa della mia paura di stare ancora male......,ma tu con la tua forza e sostegno mi hai spronato ed insegnato ad andare avanti a non mollare...ed infatti le tue cure mi hanno ridato la "vita "... in te non ho trovato solo un grande nutrizionista ....ma ho trovato una grande persona su cui poter sempre contare....Grazie per essere entrato per caso nel mio cammino....."

Cinzia F.

"Scrivo pubblicamente due righe sulla persona che da 9 mesi ha cambiato in maniera incredibile la mia vita, senza elogi o troppe smancerie mi limiterò a raccontare quello che Paolo ha fatto per me.Ci siamo incontrati la prima volta il 21 luglio a casa mia, gli ho elencato tutti i miei problemi di salute, le mie difficoltà e la mia condizione di allora: mamma da 16 mesi, qualche chilo da smaltire, gastrite, ernia iatale in terapia da anni con inibitori di pompa dei quali ormai non riuscivo a fare a meno, asma trattata con cortisonici e ventolin, qualche altro problemuccio.... ero fortemente scettica ma una collega mi aveva convinto a contattare Paolo e così ho deciso di tentare. Senza stare a dilungarmi troppo su cosa è successo in 9 mesi voglio solo parlare del risultato che oggi ho ottenuto: vegetariana da mesi con18 kg in meno, inibitori di pompa sospesi da tempo, cortisone addio, esami del sangue senza asterischi, vitalità al massimo, voglia di fare, provare, sperimentare al top!!!! Io mi sento solo di dire GRAZIE a quest'uomo che ha capito di cosa avevo bisogno in quel momento e che oggi mi fa sentire orgogliosa di me stessa!!!! Per me Paolo sei un professionista, una persona capace e ormai anche un amico!!!! Io, il mio compagno e mia figlia abbiamo capito finalmente cosa significa mangiare sano e soprattutto quanto questo può influire sulla nostra salute!! Scusa se ho scritto troppo ma spero che la mia testimonianza possa essere uno spunto per iniziare per chiunque la leggerà!!!! Ti abbraccio!!!!!"

Pamela R.

"E' mio desiderio scriverti in pubblico per dirti GRAZIE Doc! Sono una tua paziente da neanche un anno e, dopo più di 8 anni di febbricola cronica che mi faceva letteralmente impazzire, innervosire e mi rendeva sempre stanca, abbattuta e dolorante, sono GUARITA! Finalmente ho avuto una diagnosi ed i progressi sono stati rapidi ed immediati, la medicina tradizionale non era in grado di darmi risposte e tanto meno cure, ma con i rimedi naturali abbiamo fatto centro! Mi sento di nuovo io...ed anche il mio compagno se n'è accorto...l'altra sera, mentre guardavamo la tv abbracciati, mi ha detto:"Che bello...ti sfioro il viso e finalmente non scotti...anzi, sei fresca"!"

Sandra C.

"Ciao Paolo, Volevo ringraziarti per avermi seguito in questo mio percorso iniziale, grazie per tutti i consigli che mi hai dato soprattuto per quanto riguarda lo sport. Giocando a Rugby in molti erano titubanti sul fatto che senza mangiare la carne sarei riuscito a continuare, ma a parlare sono i risultati. Da un punto di vista atletico sono migliorato moltissimo, in parte grazie alla dieta che mi ha fatto perdere 12 kg, in parte grazie alla corretta alimentazione che mi hai detto di fare. Mangiando le giuste cose nei giusti tempi posso ottenere di più dal mio fisico!!! Posso tranquillamente dire che faccio parte dell'enorme categoria di sportivi vegani!!! Sono veramente felice e orgoglioso di me stesso… non smetterò mai di ringraziarti. La prossima meta che realizzerò la dedicherò a te!!! Grazie ancora!!!!"

Emanuele G.

 

Share by: